Archivi Annuali: 2006

Il degrado degl’inquirenti

Parliamoci chiaro : la storia di Abdel Fami Marzouk pareva fatta apposta per  scriversi da sè.Titolo :”Uccide e brucia tre donne e un bimbo”, e nell’occhiello: “Si cerca il convivente, un tunisino scarcerato con l’indulto”, “Strage in famiglia: era fuori per indulto”, e nel sommario: “Sotto accusa un immigrato”.Per il resto poteva andare benissimo lo schema  precotto: il tunisino era un poco di buono, era stato in carcere e poi in comunità per droga, lei, la moglie, … continua a leggere »

Catalogato in Palazzi di Giustizia | Tagged | 68 Commenti

Io sono mia

La caccia al tesoro riservata alle donne da MLD – Movimento di Liberazione della Donna – convocata attraverso Radio Donna, con appuntamento a Chiesa Nuova, il 2 ottobre 1976  conduce le manifestanti davanti a Palazzo Nardini in via  del Governo Vecchio .Il portone della sede del Bargello simbolo del potere civile nella Roma capitale dello Stato teocratico della Chiesa è chiuso .Dietro c’è uno spazio antico, articolato in un cortile, uno scalone, un loggiato, corridoi e stanze a … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged , | 26 Commenti

Che mangino brioches

"Che si sposino, i due cittadini, se proprio vogliono le garanzie degli altri… Oppure si abbia il coraggio di promuovere una campagna per l’ abrogazione dell’ articolo 29 della Costituzione" Se le risposte della Politica dovessero essere queste, tanto varrebbe chiudere il Parlamento, magari dopo aver intimato alle donne infeconde di adottare un bambino senegalese e a Piergiorgio Welby di assoldare un killer.La carità cristiana della senatrice Binetti è tutta lì : gioire per il risultato ottenuto e cioè per … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 138 Commenti

Bello e morto

Condividi suFACEBOOKTWITTEREMAIL

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 8 Commenti

La civiltà dell'amore

Con abusata e burocratica espressione ,chiamano temi "eticamente sensibili " quelli  che riguardano i diritti di Piergiorgio Welby,delle donne infeconde e delle coppie di fatto.In spregio ed in aperta violazione, tanto dell’etica cristiana, quanto dei  valori dello stato laico,lasciamo che si oppongano muri alla sofferenza umana ,in nome della religione o della ragion di stato.Il concetto di laicità trova un significato compiuto nel punto d’incontro tra cristiani e laici  e nell’ impegno a  trovare soluzioni che restituiscano dignità a chi ne … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 4 Commenti