Archivi Mensili: luglio 2006

Mandati

Andrebbe ancora bene se questo ammuffito ( a causa delle argomentazioni) dibattito sull’indulto,riuscisse a mettere in luce  le reali condizioni del sistema carcerario in Italia.Così non sarà e se il terreno del dibattito si sposta sulle madri in pericolo invece che concernere la mancata rieducazione dei figli detenuti,rischiamo d’impantanarci e di non venire più via dalla solita logica di vieto moralismo ,inutile ,in primo luogo, alla risoluzione del problema evidenziato da quelle stesse madri .Il carcere,come il manicomio ai tempi suoi, … continua a leggere »

Catalogato in Palazzi di Giustizia | Lascia un commento

Una volta tanto

Poichè ne dico sempre tutto il male possibile,sento il dovere di esprimere il vivo apprezzamento per la presidenza Calderoli, ieri pomeriggio al Senato.Si doveva fare notte e invece il provvedimento è stato liquidato nel tardo pomeriggio, just in time,perchè i relativi tiggì ne dessero ampio rendiconto.Un emendamento via l’altro,votazioni a raffica,regolamento alla mano, nemmeno una piega sul volto,una pausa,un respiro che potessero rivelarne la vocazione giustizialista ,il Calde, ha governato la seduta con mano ferma,impeccabile ed efficiente come sono … continua a leggere »

Catalogato in Palazzo | Lascia un commento

Mostri

Farebbero meglio a dire che sono contrari per principio al provvedimento di clemenza, piuttosto che speculare sulla casistica, agitando mostri e spargendo a piene mani veleno e cattiva informazione.Stamane sulla stampa è di turno il mostro, l’efferato delitto, il parricida, la matricida, lo stragista  e chi più ne ha più ne metta. E in questo bell’affresco di criminali ,come poteva mancare Erika De Nardo?La quale sconta una condanna a 16 anni, oltre al carcere dovrebbe , … continua a leggere »

Catalogato in Palazzi di Giustizia | Tagged | Lascia un commento

I manettari

Marco Travaglio su Repubblica del 25 luglio denunzia i presunti benefici che l’ indulto procurerebbe ai responsabili di inquinamento da amianto e di altre cause di morte e malattia tra i lavoratori.Lo stesso indulto poi potrebbe essere responsabile,secondo Travaglio,  del mancato risarcimento alle vittime nonchè di “mandare in fumo il maxiprocesso” contro i boss svizzeri e italiani dell’Eternit.C’è di più : “grazie all’amnistia di 5 anni, annunciata per la ripresa autunnale, non verserebbero nemmeno un euro alle vittime e ai … continua a leggere »

Catalogato in Palazzi di Giustizia | Lascia un commento