Archivi Mensili: marzo 2007

Olympe de Gouges (dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina 1791)

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELLA DONNA E DELLA CITTADINA     Uomo, sei capace d’essere giusto ? E’ una donna che ti pone la domanda ; tu non la priverai almeno di questo diritto. Dimmi? Chi ti ha concesso la suprema autorità di opprimere il mio sesso? La tua forza? Il tuo ingegno? Osserva il creatore nella sua saggezza ; scorri la natura in tutta la sua grandezza, di cui tu sembri volerti raffrontare, e dammi, se hai il coraggio, … continua a leggere »

Catalogato in Donne | Tagged | Lascia un commento

Liberté, égalité, fraternité, aujourd’hui à Dijon j’en appelle à la sororité

Diceva l’Abbè Pierre che libertè ed egalitè rappresentano un binomio politicamente incompleto.Solo coniugato con fraternitè il significato di entrambi i concetti acquista vitalità .Ieri a Dijon Ségolène Royale  ha aggiustato il tiro includendo la sorellanza nei Principi Cardine.Non solo : “Ici, à Dijon, je vous le dis, si je suis élue présidente de la République, Olympe de Gouges entrera au Panthéon, ce grand monument si peu accueillant aux femmes qu’il porte à son fronton « aux … continua a leggere »

Catalogato in Élysée | Tagged | 14 Commenti

Passa la bellezza

Condividi suFACEBOOKTWITTEREMAIL

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 1 Commento

Ungodomshuset (in memoriam)

Prima lo sgombero – spettacolare – un attacco aereo della  polizia danese con elicotteri e funi.Poi gli scontri in piazza e gli arresti, nonostante manifestazioni in tutto il mondo avessero chiesto di salvare lo storico insediamento.Nel 1897 quando fu costruita, la Ungdomshuset  (casa della gioventù), si chiamava Folket hus,Casa del Popolo, sede per lunghi anni di sindacati e associazioni.Qui il 29 agosto 1910 ,in occasione della seconda conferenza delle Donne dell’Internazionale Socialista , Rosa Luxemburg e Clara Essner proclamarono l’ … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 6 Commenti

Gli ermellini colpiscono ancora

Il mero rapporto di convivenza more uxorio non è idoneo a integrare l’aggravante prevista in caso di violenza alla moglie. Tanto perchè i DICO non servono ma per la tutela dei diritti dei conviventi basta attivare il codice penale,quello civile e il regolamento di condominio che tanto – secondo alcuni politici, più cortesi e meno ligi agli ordini del Sovrano Straniero – lì c’è scritto tutto, la Suprema Corte, con interpretazione millimetrica di un articolo del codice penale, … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 9 Commenti