Archivi Mensili: luglio 2007

Il nuovo conio (che arretra)

Dirò forse una banalità, ma pare proprio che al Manifesto dei Coraggiosi – primo firmatario Francesco Rutelli  vice premier, nella qualità, quindi con tutte le responsabilità che il caso impone – manchi il requisito fondamentale, cioè il coraggio. Il Manifesto che è di pieno appoggio alla candidatura Veltroni, è articolato in sette punti corrispondenti ad altrettante aree da riformare: ambiente,etica pubblica,potere d’acquisto,giovani,esteri,imprese,servizi alle persone.Il percorso volto all’ottenimento di queste coraggiose riforme, dovrebbe essere contrassegnato dalla costruzione di alleanze fin qui inedite . In … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 22 Commenti

Spes contra spem

Io sarei stata concettualmente favorevole all’ emendamento Manzione  (quello odierno) ma sono contenta che l’Aula lo abbia respinto perchè credo che la tenuta del Governo sia più importante della presenza degli avvocati nelle commissioni giudiziarie. E in questo ragionamento, forse per colmo della perversione o delirio senile o sopraggiunta rassegnazione o quel che è,  non percepisco schizofrenia, ne’ avverto ferite alla dignità,ne’ al diritto di veder prevalere un’opinione.La politica è anche determinazione delle priorità nel perseguimento del Bene Comune.Se a questo si aggiunge la piena legittimità … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 18 Commenti

Gentlemen’s agreement

  Ieri, dopo l’approvazione  del benedetto (in tutti i sensi) art 1  della Riforma, passato per un solo voto,ci hanno lasciato intravedere l’ipotesi di un accordo, sventolando sotto al nostro naso, questa storia del gentlemen’s agreement – mai concetto fu meno appropriato, non solo a definire i rapporti tra maggioranza e opposizione ma anche quelli tra componenti della medesima coalizione – Ma questo è l’amaro calice che ci tocca bere, prima l’ennesima diatriba sulle prerogative dei senatori a vita, poi … continua a leggere »

Catalogato in Palazzi di Giustizia, Palazzo | Tagged | Lascia un commento

Save Harry

Sette libri di successo con inclinazione alla  Saga, non sono uno scherzo e anche se si tratta di letteratura per ragazzi, l’impalcatura narrativa, in tal caso robusta e strutturata, rende oneroso  il governo delle storie che vi  s’intersecano.In quel di Hogwarts poi, ce n’è un assortimento .Tant’è che J.K.Rowling, l’ immaginifica autrice di Harry Potter,avverte che le incongruenze della narrazione, debitamente elencate nei siti dei fans, sono tutte vere,talmente inevitabili che nemmeno se ne scusa ma, britannicamente, rimanda i cultori delle incoerenze drammaturgiche ,dal suo sito … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | Tagged | 3 Commenti

Défilé.De mode (probabilmente)

Quando, alla sfilata di Gattinoni, è apparsa questa casacca in crêpe de Chine lamè con impresso il volto (piuttosto imbelloccito ) e il Motto – I care – del Primo Cittadino, il Più , in termini di Stupore , era stato visto. Infatti Mariotto aveva già spedito in passerella : le nove muse,una decina di divinità pagane (chiffon avorio e un delirio di plissè soleil) , la Teologia e una quantità infinita di citazioni e simboli stampati, … continua a leggere »

Catalogato in Modi e Mode | Tagged | 15 Commenti