Archivi Annuali: 2008

Il presidio della posizione

Dice Villari : non mi dimetto perchè sento di rappresentare la soluzione del problema. Il problema sarebbe quello di presiedere la commissione di vigilanza RAI dopo le tortuose vicende legate al fallimento  della candidatura Orlando. Eletto Villari con designazione unilaterale e i voti della sola maggioranza, non è che si siano determinate storture in ambito costituzionale o di regolamento. Ma dato il susseguirsi degli eventi e il particolare contesto, nessuno può cavarsela asserendo che poichè non ci sono state … continua a leggere »

Catalogato in String of pearls | Tagged | 5 Commenti

Requiescat

Il prontuario dell’esponente cattolico di maggioranza, non contempla risposte di merito. Nelle apparizioni televisive, nelle dichiarazioni, nessuno si prende la briga di approfondire, dimostrare o misurare. Ogni argomento, marchiato dalla ripetitività ossessiva di espressioni pronunziate in spregio al verosimile, all’etica, al decoro, mira semplicemente a circoscrivere la libertà della persona entro limiti  che ne impedirebbero il diritto a tutelare la propria salute e a condurre un’esistenza dignitosa.  Rispetto a questo, non c’è chiacchiericcio sulla natura dell’alimentazione forzata o sull’accertamento della volontà di … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 4 Commenti

Aspettando

Ogni volta che gli viene rivolta  l’abusata  domanda – cosa prova? – Beppino Englaro risponde parlando di Eluana, o al più di una condizione genitoriale, sempre espressa però , in termini di disagio esistenziale, mai emotivo. Beppino avrebbe potuto servire il suo dolore sui piatti d’argento dei talk show della sera, magari autoassolvendosi  con  quella  visibilità che sembra oramai indispensabile  al successo  di ogni causa. Invece ha scelto di tenere un contegno differente, per  consentire più spazio al tema civile e dei … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 4 Commenti

Costruire democrazia

C’è un detto in uso a Washington che più o meno recita così :  solo in due circostanze puoi far sgombrare un eletto dal seggio che occupa al Congresso : se viene sorpreso a letto o con una donna molto morta o con un bambino molto vivo.Tanto per dire come per la bianca ( e bellissima) testa di Ted Kennedy, non sia un fatto inconsueto, come pure non lo sono per altri, gli 11 mandati, corrispondenti a diversi lustri … continua a leggere »

Catalogato in Americana | Tagged , | 5 Commenti

A tutta pagina (ma che belle che sono..)

La prima pagina allude ad una celebre pubblicità. La seconda ad un noto conduttore. La terza è dedicata ad una ministra. La quarta agli studenti… Oggi, abituale giorno di riposo, il Manifesto esce egualmente. Solo  con quattro vignette firmate Vauro. Una per pagina. A tutta pagina. Tanto non le pubblico. Che aspettate?   Condividi suFACEBOOKTWITTEREMAIL

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 2 Commenti