Archivi Mensili: gennaio 2008

Il futuro deve continuare a passare qui

Sbaglierò, ma un problema più che  col Papa ce l’abbiamo col Magnifico Rettore che l’ha invitato per l’inaugurazione dell’Anno Accademico prevista giovedì prossimo alla Sapienza. C’è senz’altro ancora molto bisogno di ricordare quanto le sconfessioni da parte della Chiesa di Darwin e Galileo, non possano essere  in sintonia con una comunità di studiosi docenti e discenti che con il Sapere e con la Scienza , hanno ben altro rapporto di quello che la Chiesa e  in … continua a leggere »

Catalogato in Oltrefiume | Tagged | 2 Commenti

No Diritti No Oscar

  Mi scervellavo per trovare trame originali ma non ero in vena a quanto pareva e le trame non erano abbastanza originali.O forse lo erano troppo.Fatto sta che nessun produttore le voleva Joe Gillis – William Holden bello che morto mentre galleggia nella piscina di Norma Desmond.  Incipit di Viale del tramonto Se la trasmissione dei Golden Globe ieri somigliava più ai Quaresimali che alla consueta fiammeggiante parata, se gli studios sono deserti e non c’è verso di avviare le … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | Tagged , | 5 Commenti

Perchè abbiamo pochi amici neri

Basta dire com’erano più belli, amari, cattivi , incisivi, quelli  di papà, ogni volta che Francesca o Cristina Comencini hanno film in uscita.Qui abbiamo Cristina con Bianco e Nero (ma che brutto titolo) non nella migliore delle sue prove ma egualmente brava nel tentativo (riuscito) di fare un film commedia di costume e antirazzista. Fosse anche un’opera educativa tra le pieghe della quale non urlano ne’ Malcom X ne’ James Baldwin – ma chi ha detto … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | Tagged | 10 Commenti

Aspettando il César (almeno quello…)

E’ stato il mio film a Venezia 2007, non c’erano abbastanza Leoni su quel tavolo…fosse stato per me  li avrei consegnati tutti a   La graine et le mulet (che invece si è aggiudicato solo il premio del pubblico e della critica) , uscito nelle sale italiane ieri col titolo di Cous cous. Gran compendio di sentimenti che il cinema troppo spesso trascura. Ai registi chiediamo tanto : riflessione,divertimento sogno ma..dovremmo esser loro grati quando ci mostrano … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema, Venezia 2007 | Tagged , | 9 Commenti

Sorprese (mica tanto) nello stato di granito

All’ anchorman  Lou Dobbs della CNN andrebbe dato merito di aver messo il dito nella piaga : la vittoria di Hillary Clinton in New Hampshire non è stata affatto una sorpresa, semplicemnte i media l’hanno nascosta fino a che è stato possibile per non smentire buona parte dei sondaggi che molto avevano insistito su un possibile flop, determinando commenti inappropriati e definitivi per esempio sul ritiro dalla competizione e puntando un’ attenzione spropositata sull’ unico sperduto … continua a leggere »

Catalogato in Americana, Primary | Tagged | 10 Commenti