Archivi Mensili: giugno 2008

Disertiamo tutti i festival italiani !

Dopo anni, il cinema italiano era riuscito a ottenere dal precedente governo due norme vitali per il suo sviluppo, tax credit e tax shelter, misure che lo mettevano alla pari con gli altri paesi e lasciavano sperare in un rilancio e in una crescita artistica e industriale. Ora invece siamo al paradosso: un governo liberista, che dice di voler aiutare l’imprenditoria del nostro paese, CANCELLA QUESTE NORME, lasciando solo quelle che aiutano il cinema USA … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | Tagged | 4 Commenti

Spifferi

Primo spiffero : D’Alema  “Riformisti e democratici” (Red), costola di Italianieuropei. Vassallo  “Fondazione scuola di partito”. Fioroni and co  Quarta fase” ( con rivista). Fassino, “Pensiero democratico”. Letta  “Trecentosessanta gradi”. Rutelli  “I Coraggiosi” e – ultima in ordine di apparizione – Controcorrente di Giovanna Melandri, la corrente di quelli contro le correnti, starring nientepopodimenochè Giuliano Amato,  grand deserteur della riunione di Red al Farnese, dov’era atteso in quanto copresidente di Italianieuropei, ieri pomeriggio. In agenda poi ci sarebbe  la riunione … continua a leggere »

Catalogato in Democratici | Tagged | Lascia un commento

Greetings from Sherwood

Certo la Robin Tax – tassare i ricchi per redistribuire ai poveri – suggestiva e tanto accattivante da essere stata lo spot di parecchie  campagne elettorali  americane, consta di un solo trascurabile inconveniente : quello di essere una tassa che facilmente si ri-trasferisce sui cittadini sotto forma di aumento dei prezzi. Sperare che la Compagnia Petrolifera XYZ, si arrenda al balzello senza rivalersi sui consumatori, appartiene all’area della  leggenda quasi quanto l’arciere di Sherwood. E che l’intera trovata sia invece, in … continua a leggere »

Catalogato in Palazzo | Tagged | Lascia un commento

Con Veltroni senza se e con un solo ma

Mentre la nave affonda, le beghe interne del Partito Democratico risultano interessanti all’elettore di buona volontà, quanto l’orario invernale degli autobus di Topeka, Kansas . E di beghe interne, vere e presunte, erano pieni i giornali già da prima  dell’incontro di venerdì a Roma, quando ogni testata che si rispetti ha dedicato  – oh, ma che eccitazione!  - quel tanto di spazio, alla mappatura delle Fondazioni o correnti che dir si voglia. Alcune vistose assenze e l’intervento di Parisi in sede di … continua a leggere »

Catalogato in Democratici | Tagged | 8 Commenti

Che sia ben chiaro…

  L’ accusa è d’ avere pagato David Mills, avvocato londinese, affinché dichiarasse il falso su fondi neri esteri. La prospettiva di una condanna –  il massimo della pena è otto anni, art. 317 ter c. p., o sei, se fosse applicato l’ art. 377 (indurre al falso chi abbia la facoltà d’ astenersi) – produrrebbe una non trascurabile anomalia : un Presidente del Consiglio interdetto dai pubblici uffici. Impossibile scalare il Colle con una simile macchia sulla … continua a leggere »

Catalogato in Palazzi di Giustizia | Tagged , | 2 Commenti