Archivi Mensili: aprile 2012

Soirée extrême au FN (l’esprit de la France)

Quattro elettori su cinque hanno preferito un candidato diverso dal presidente uscente che pertanto arriva al secondo turno in posizione di svantaggio. Primo inedito ed epocale dato nella storia della V Repubblica. E bocciatura secca di una politica di grandi annunci, grandi aspettative e scarsi risultati.   Il Secondo dato  assegna una consistente percentuale a Marine Le Pen, meritevole di aver dato una ripulita al vecchio Front e a se medesima da vecchi orpelli e parole … continua a leggere »

Catalogato in Élysée | 16 Commenti

Greetings from Rome

  E va bene : tra via Garibaldi e via dei Panieri pare che abbiano dato la cera al pavè, pettinato gli alberi e sistemato i vasi dei fiori :  non un sacchetto della differenziata, un motorino abbandonato, una foglia secca o un bruscolo e grazie ad una particolare scelta di  filtri  l’intera città sembra immersa nell’arancione (in un eterno colore d’estate?).   C’è sempre qualcuno che rimprovera a Woody Allen di non essere abbastanza neo … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | 9 Commenti

Vous n’avez encore rien vu

Cronenberg – padre e figlio, giudiziosamente inseriti, il primo in Concorso, il secondo in Un certain regard –   e ancora Haneke, Vinterberg, Carax, Loach, Hillcoat, Daniels ,Kiarostami, Resnais, il nostro Garrone – con Bertolucci e Argento fuori concorso –  sono  solo parte  di una generosa selezione  – ancora da rifinire avvertono Thierry Fremaux  e Gilles Jacob che in questi anni ci hanno abituati a sorprendenti inserimenti last minute –   Insomma, mentre altrove l’unico pensiero … continua a leggere »

Catalogato in Cannes 2012, La fabbrica del cinema | 4 Commenti

François ci prova

  Durante il confronto televisivo con Alain Juppé, fondatore dell’UMP, Hollande  aveva già  precisato che in caso di elezione si sarebbe innanzitutto recato a Berlino, ma, nel riconfermare  la validità dell’intesa franco – tedesca, avrebbe anche chiarito che l’era Merkozy, poteva definirsi conclusa.   François  Hollande durante la sua campagna non ha mai mancato di esprimere la necessità di una rinegoziazione del Patto di bilancio – in vigore dal 1 gennaio 2013 –   che … continua a leggere »

Catalogato in Élysée | 13 Commenti

Don’t clean up…

  La più grave sospensione dei diritti della storia repubblicana, secondo Amnesty, si consumò nelle strade di Genova durante il G8 del 2001.  I fatti documentati da numerose troupe televisive,cinematografiche – Maselli, Scola, Monicelli, Pontecorvo, Pietrangeli, R.Tognazzi, Salvatores F.Comencini, Labate   ed altri – e dalle telecamere digitali di parecchi manifestanti, sono noti, poiché di quel girato non solo si  fecero film documentari, reportage visti in tutto il mondo ma parte di esso costituì materiale … continua a leggere »

Catalogato in Genova 2001, La fabbrica del cinema | 5 Commenti