Archivi Mensili: giugno 2015

Wouldn’t you like to know! Maybe it’s Marilyn Monroe!

The seven years itch che qui  da noi divenne Quando la moglie è in vacanza, presumibilmente  perché all’epoca i pruriti del settimo anniversario non erano ancora entrati nell’ immaginario nazional- collettivo ,  oggi compie 60 anni. La foto qui sopra ritrae Marilyn in attesa del ciak mentre indossa  un abito bianco destinato a divenire  cult nel cult. Di lì a poco, posizionata su una grata della sotterranea,  il plissè soleil della gonna si gonfierà per lo … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | 9 Commenti

I numeri, che bella cosa

Sarà per dabbenaggine, faciloneria, sperticato ottimismo o trionfalismo consolatorio ma non riesco a scorgere nella cartina qui sopra drammi elettorali tali da spedire  il Premier  a casa come da categorico imperativo post voto by Toti, Salvini & Altri.   Vero è che le problematicità connesse con il governare i territori in rosso impongano un senso di responsabilità e una riflessione differenti da quelle fin qui avviate e non tanto perché niente è scolpito nella pietra … continua a leggere »

Catalogato in Amministrative 2015, Nuovo Palazzo | 8 Commenti