Oh Pierluigi

Non c’è nessun furore ideologico di liberalizzare. Siamo pronti a discutere”. Il decreto è stato approvato stamane dal Consiglio dei ministri insieme alla manovrina – prospetta cambiamenti di non poco conto: si tratta di un provvedimento destinato a trovare il favore dei consumatori e le critiche di alcune categorie interessate. Una dozzina di misure, usando le parole di Bersani, “per far muovere l’economia, riqualificare le attività economiche, ridurre i prezzi e far posto ai giovani”. 

Da Corriere della Sera on line 30 giugno 2006

 

Questo post è catalogato in Palazzo. Vai al permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.