Una volta tanto

Poichè ne dico sempre tutto il male possibile,sento il dovere di esprimere il vivo apprezzamento per la presidenza Calderoli, ieri pomeriggio al Senato.Si doveva fare notte e invece il provvedimento è stato liquidato nel tardo pomeriggio, just in time,perchè i relativi tiggì ne dessero ampio rendiconto.Un emendamento via l’altro,votazioni a raffica,regolamento alla mano, nemmeno una piega sul volto,una pausa,un respiro che potessero rivelarne la vocazione giustizialista ,il Calde, ha governato la seduta con mano ferma,impeccabile ed efficiente come sono i padani quando dimenticano di esserlo.I maligni diranno che,perse le speranze, tanto valeva far presto e correre a casa.. ma a me piace pensare che in considerazione del fatto che le sedute fuori orario costano, la correttezza istituzionale abbia prevalso.Per una volta..ebbravo lui.

 

Questo post è catalogato in Palazzo. Vai al permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.