Tag Archives: uncategorized

Più first lady di così

Va da sè che dell’unica vera  first lady del G8, ignoriamo lo stilista, il gioielliere,  il fiorista e la pietanza prediletta.Non sarà pertanto ricordata per i celebri caschetti, ne’   – pur essendo sempre correttamente abbigliata – per le famose giacche. Eppure, comunque la si pensi,  Angela Dorothea Merkel, curriculum impeccabile di donna di scienza ed esponente politico di spicco, dal 2005 presiede un governo detto di Große Koalition e che comprende l’SPD, la CDU e il CSU, impresa non facile  visto che … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 3 Commenti

Right or wrong my country

Essendo il G8 superato dal G20, tutte le chiacchiere sul clima, sulla crisi , sulla centralità della persona e del lavoro, sul protezionismo – ma non avevano già detto di   no? – sui paradisi fiscali – ma non avevano già stilato la nota mondiale, bianca grigia o nera a seconda della condiscendenza di quei paesi? – e sull’Africa, lasciano il tempo che trovano. Siamo dunque al cospetto di generiche dichiarazioni , studiate apposta per mettere d’accordo più o meno … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 2 Commenti

A quell’omm

A me quel suo modo di comporre e cantare politico non è mai piaciuto, ho sempre pensato che tra i suoi testi e quella che comunemente viene definita retorica ci fosse un confine troppo tenue perchè potessero nascere vere emozioni. Della sua produzione mi porto dietro solo A quell’omm, un brano dedicato ad Elio Vittorini e Se qualcuno ti fa morto scritta per il Che. Per il resto la sua figura resta legata a cori sgangherati con maltrattamenti di strumenti musicali … continua a leggere »

Catalogato in Se ne sono andati | Tagged | Lascia un commento

Il mare può attendere

E’ chiaro che nessun Sassoli, Scalfarotto, Serracchiani, seppur eletti a furor di popolo riuscirebbero a fare il miracolo, cioè scalfire di un solo millimetro il senso di disagio – che si vorrebbe politico  ma che spesso assume connotazioni di carattere esistenziale – che dilagando già da molto tempo,  si sta  risolvendo in proposito astensionista. Ne’ con l’ elezione, costoro potrebbero porre mano efficace alle questioni politiche – quelle sì – che attanagliano il PD. La verità è che … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 7 Commenti

A tutta pagina (ma che belle che sono..)

La prima pagina allude ad una celebre pubblicità. La seconda ad un noto conduttore. La terza è dedicata ad una ministra. La quarta agli studenti… Oggi, abituale giorno di riposo, il Manifesto esce egualmente. Solo  con quattro vignette firmate Vauro. Una per pagina. A tutta pagina. Tanto non le pubblico. Che aspettate?   Condividi suFACEBOOKTWITTEREMAIL

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 2 Commenti