Archivi Mensili: ottobre 2007

Se qualcuno ti fa morto (un motivo c’è)

E’ il 1996 all’ospedale militare di Vallegrande in Bolivia, un uomo che si è sottoposto ad un intervento chirurgico, nel delirio dell’anestesia grida ripetutamente :  ” Io  so dov’è sepolto il Che , l’ho seppellito io ! “. Tornato in sè , non sa spiegarsi quel cedimento :i particolari e il luogo della sepoltura di Ernesto Guevara sono coperti da segreto militare e lui ,che quella  fossa ha scavato davvero, per trent’anni ha taciuto ogni cosa, fedele alla consegna, persino con sua … continua a leggere »

Catalogato in Giro del mondo | Tagged | 13 Commenti

Marciando ( da Rangoon a Palazzo dei Marescialli)

Giorni fa Paolo Serventi Longhi in un articolo intitolato Un mestiere contro le armi pubblicato dal Manifesto, ha spiegato come la Federazione Internazionale dei Giornalisti IfJ, stesse per chiedere all’ONU di includere nel novero dei Diritti Umani Primari, anche il Diritto a conoscere la Verità. E di quanto il mondo abbia sempre più necessità di sapere era ben evidente  tra le fila dei Costruttori di Pace in marcia da Perugia ad Assisi per ribadire che senza Diritti nessuna convivenza civile e pacifica è … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 3 Commenti

La moratoria che non c’è

Cala l’attenzione e il Fenomeno® se ne deve inventare un’altra. Questa volta sono di scena i Rom, la bomba a orologeria che va disinnescata. Si poteva fare una moratoria per la Romania, e’ stata applicata in altri Paesi europei. Si poteva fare un serio controllo degli ingressi. Ma – recrimina – non e’ stato fatto nulla”. “Un governo che non garantisce la sicurezza dei suoi cittadini a cosa serve, cosa governa? Chi paga per questa … continua a leggere »

Catalogato in il Fenomeno® | Tagged | 1 Commento

Solitudini

La tenutaria qui, detesta ogni forma di censura, mordacchia, metodo subdolo e pressione, quindi si augura che i vertici della Rai si preoccupino  di migliorare la qualità complessiva del Servizio,scarsetta anzichenò,invece di segare trasmissioni e bacchettare conduttori. Questo per un semplice motivo : mai sia  dovessero torcere un capello al quartetto Borromeo Santoro Travaglio Vauro, si dovrebbe ricomonciare con le marce e con gli appelli  e ciò unito alla sensazione di vivere in un paese in … continua a leggere »

Catalogato in The revolution will not be televised | Tagged | 10 Commenti

Butta la chiave (dei delitti e della tele)

A sentire certi, le modifiche da apportare alla legge Gozzini, dovrebbero essere tali da conferire una sorta d’ infallibilità alla Magistratura di Sorveglianza, il che ovviamente non è possibile, tanto più che occupandosi tale provedimento di Benefici e non di Diritti, nessun automatismo può essere previsto.Il ruolo del magistrato che ha il compito di decidere se il detenuto sia meritevole o meno di accedere ai Benefici di Legge, rimarrebbe centrale ed irrinunziabile, qualunque modifica si voglia apportare. Il Giudice si potrà … continua a leggere »

Catalogato in Palazzi di Giustizia | Tagged | 14 Commenti