Archivi Annuali: 2014

Love is strange ?

Love is strange. Salvo qui da noi dove l’eventuale stranezza si risolve nelle diverse tonalità di una sonata di Chopin .Il nesso è in parte oscuro ma tant’è, questo film nelle nostre sale è diventato  I toni dell’amore. Che si intuiscono variegati .E ciò  in aperto contrasto con  la  fanciullina  severamente redarguita dal proprio insegnante di pianoforte per interpretazione troppo audace e personalistica di un notturno. L’amore avrà pure tanti toni ma lo spartito è lo … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | 2 Commenti

Qui da voi

  Non un’analisi del voto e nemmeno dell’astensione, già ampiamente affrontata in occasione di precedenti elezioni …quindi si può prenderla alla lontana. E cioè dalla storica visita di Togliatti a Reggio Emilia nel settembre 1946.Motivo ufficiale di quel viaggio :  partecipare ad un’iniziativa titolata  Ceti medi ed Emilia Rossa . (e già che c’era, mettere in riga certi facinorosi  nel tentativo  di porre fine ad una preoccupante serie di violenze e ritorsioni in quello che … continua a leggere »

Catalogato in Democratici | 5 Commenti

Marion (o del vincere la paura)

      Un po’ La parola ai giurati per la caparbietà di voler rovesciare un giudizio definito argomentando con gli altri, un po’ western per le sfide e i duelli, un po’ piccola storia dominata dal Ricatto e dalla ricerca di una  Solidarietà divenuta sentimento che non ci si può più permettere. Nessun Quarto Stato però alle spalle di Sandra, il suo è un viaggio in quattordici stazioni da postulante solitaria mentre si adopera per convincere … continua a leggere »

Catalogato in Cannes 2014 | 6 Commenti

Perché no

Diceva  che non gli sarebbe dispiaciuto  guidare la sinistra e per quanto remota potesse sembrare quell’ennesima ambizione espressa in giorni di entusiasmi arancioni e immancabili promesse strillate dal palco, veniva da augurarsi un condottiero con un’idea di Giustizia meno ingombrante e barricadera di quanto l’inchiesta Why not  di cui era stato la star, più che il  titolare, avesse rivelato. Certo un  capitolo non esaltante del suo curriculum,  tra schiere d’indagati eccellenti e governanti, intercettazioni indiscriminate … continua a leggere »

Catalogato in Nuovo Palazzo | 9 Commenti

Godard for ever! (une promesse de joie cinématographique mondiale)

 Que l’on ait parqué les journalistes dans les allées latérales du Théâtre Lumière n’a rien fait pour atténuer la pression. Des rangs du centre, où se massaient les professionnels de la profession, un « Godard for ever ! » a retenti quand la lumière s’est éteinte. Une salve d’applaudissements et d’éclats de rire a tonné au moment du premier effet 3D. Puis plus rien que des toussotements. Isabelle Reigner Le Monde 22 maggio 2014   Godard for ever ! : … continua a leggere »

Catalogato in Cannes 2014 | 7 Commenti