Archivi catalogati in: Élysée

Ecco

(La une de Libération oggi) Condividi suFACEBOOKTWITTEREMAIL

Catalogato in Élysée | 2 Commenti

Essere Macron

Non so se possa essere considerato  provinciale chi si rallegra per la mancata affermazione  della fascistona xenofoba e negazionista Le Pen . Anche se fosse solo per questo, il prevalere  di Emmanuel Macron al primo turno dovrebbe essere una buona notizia per tutti. Francesi e non.  Ora in attesa che le barrage républicain compia l’opera e che la Ragione continui ad avere la meglio sulla Paura, ci deliziano le domande epocali di casa nostra. Chi … continua a leggere »

Catalogato in Élysée | 4 Commenti

Marchons…

Magari senza esibizioni di cartelli esistenzial-politico-militanti, avrei marciato anch’io condividendo qualche perplessità col manifestante qui sopra.Alla fine, escludendo le rifritture di puntuali teorie complottiste – si vabbè la Cia, gli opposti totalitarismi –  rispetto alle quali le nostre candide coscienze dovrebbero dimenticare che al soldo di chiunque fosse, qualunque storia o motivazione avesse, chi fa strage o sequestra  inermi cittadini è un assassino che va condannato,  le campane di Notre-Dame che suonano a distesa durante … continua a leggere »

Catalogato in Élysée, Guerra e pace | 16 Commenti

Vincent & Bruno se son dit oui

Condividi suFACEBOOKTWITTEREMAIL

Catalogato in Buone notizie, Élysée | 7 Commenti

Ulcéré….

    Magari Ayrault,in quanto primo ministro, ha esagerato  nel definire minable – patetico –  il Depardieu esule per ragioni fiscali con code di interviste e polemiche a non finire sul cattivo esempio socialista di perseguitare i ricchi costringendoli alla fuga verso paesi dall’erario più condiscendente. Come la Russia di Putin, non un grande esempio di democrazia ma pronta e generosa a distribuire asilo, passaporti e cariche da ministro della cultura al primo Gérard che passa. … continua a leggere »

Catalogato in Élysée, La fabbrica del cinema | 4 Commenti