Archivi Mensili: ottobre 2010

Anita

“Tu vai sempre dritta, ma piano there below. Devi camminare come una Dea, capito? Always smiling, ricòrdate…Anita mi senti ? Quando sei in fondo passi una mano sulla cascata. Capito?Per te la cascata è un’arpa d’acqua.  Smile Anita. Thank you.” All’una e mezza Anita Ekberg era la sola cosa che si muovesse in piazza Fontana di Trevi. Camminava adagio con i capelli sciolti sulla schiena nuda. Forse non assomigliava precisamente ad una Dea ma non … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema, Romafilmfestival 2010 | 3 Commenti

Le prossime notti

Quando Rulli  ha chiesto ai manifestanti due T shirt Tutti a casa per Eva e Keira, si è pensato ad una boutade. E invece dopo essersi fatte spiegare  le peripezie del movimento e i tagli al FUS, Mendes e Knightley sono arrivate assieme a Guillame Canet e alla regista Massy Tadjedin per annunciare al microfono che avrebbero rinunziato alla passerella in segno di solidarietà ai colleghi in lotta. Volentieri hanno pure aggiunto. Tutto questo mentre … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema, Romafilmfestival 2010 | Lascia un commento

La festa non comincia se…

Tutti a casa.  Come omaggio al Maestro Comencini. Come orgogliosa  constatazione  :  noi qui – cioè alla Casa del Cinema simbolicamente occupata anche contro la politica culturale della Giunta Alemanno – siamo a casa nostra. Come invito al  Governo : Tutti a casa! E poichè siamo alle solite e cioè punto e daccapo :  i finanziamenti pubblici sono ridotti al lumicino, una legge di Sistema come è negli altri paesi, sembra di là da venire … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema, Romafilmfestival 2010 | Lascia un commento

C’è rimasto solo il cavallo

Il  post sulla RAI si è irrimediabilmente volatilizzato in un – ennesimo ! – trasferimento.  Anche se non sembra, qui si continuano a fare capriole alla ricerca dell’Ottimizzazione costi quel che costi. Perdersi i pezzi per strada è solo uno degli effetti collaterali. Mi spiace per il commento in calce  che era di Rear col quale mi scuso,  offrendo, a mò di piccolissimo risarcimento, la menzione (e il link che comunque si era già meritato.) … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | 5 Commenti

La destra che verrà

Esordiscono con Balla – o forse Boccioni, non è deciso –   nel simbolo e un ruolino di marcia,  di qui a gennaio, serrato ma da partito leggero, moderno, post ideologico,così come lo ha disegnato Fini ieri l’altro in occasione dell’insediamento del Comitato Promotore. Prima il Manifesto dei Valori, poi la Convention di Presentazione ed infine il Congresso Fondativo. Con  le associazioni e gl’intellettuali al lavoro e un gruppo di parlamentari determinato che sembra trapelare  … continua a leggere »

Catalogato in Palazzo | 4 Commenti