Archivi Mensili: settembre 2012

Se non ora (filosofia della stecca para)

  Carlo Vanzina si è pubblicamente risentito per l’ accostamento delle ultime prodezze regionali col generone romano raccontato  dai suoi film. Giustamente. Luoghi comuni e Realtà che supera la Finzione,a parte, anche un film di cassetta ha una sua dignità mentre nel caso in questione si è finanche smarrito il senso del limite.     Circostanza acclarata nei tristi elenchi di cifre corrispondenti ad attività o categorie merceologiche improbabili in Politica ma anche nella vita … continua a leggere »

Catalogato in Palazzo | 9 Commenti

Mi sun

  Sostiene Kim- ki duk che le donne vogliono eliminare tutti gli uomini. (Pausa). Per salvarsi. (Punto). Sostiene inoltre che essendo il denaro motore di ogni scelta –  governativo-globale ed individuale – se così siamo ridotti – male, a giudicare dai suoi film ma certo non solo da quelli – sappiamo chi ringraziare (il capitalismo). Il fatto singolare è che a fronte di dichiarazioni così definitive in contesti che non hanno mancato di deliziare i … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema, Venezia 2012 | 4 Commenti

The gods, well, you might say they overreacted a little.

  A parte lo script un po’ debole e il forte sospetto che la definizione prequel sia tirata per i capelli, ecco qui un bel giocattolone confezionato ad arte. Ovvero  in modo da includere spettacolo, effetti, trovarobato di qualità, cast, filosofia, scienze varie e un po’ di religione, senza farsi mancare nulla, comprese alcune magistrali ruffianerie – vedi citazioni e richiami da film fantascientifici d’autore e de concetto – così da contentare sia gli appassionati … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema | 9 Commenti

Tempi difficili (quelli nostri)

        Era cominciata con l’annuncio : meno Oriente, Hollywood,  Medusa, Glamour – che si sarebbe voluto relegare ai margini, ma poi come si fa a non parlare troppo di feste e vestiti quando le Maison finanziano premi e  restauri di importanti pellicole? – e con  il  Viviamo tempi difficili  della Prolusione Smutniak  affidato ad una lista di film tra l’apocalittico,il disperato e il sanguinolento – con o senza derive horror – che … continua a leggere »

Catalogato in La fabbrica del cinema, Venezia 2012 | 8 Commenti