SCATENIAMOCI

Questo post è catalogato in venticinque novembre and tagged . Vai al permalink.

7 Commenti

  1. samuelesiani commenta:

    già so dove ti troverei oggi. Brava!

    PS se non ti spiace prendo questo “poster” e lo metto nel mio blog con riferimenti. Un abbraccio.

  2. dizaon commenta:

    stranamente ho visto un pezzo di TG italiano (raramente lo ascolto) e ho visto cose assai interessanti (dal punto di vista di una francese spesso volentieri alle dimostrazioni)…

  3. sedlex commenta:

    che cosa ti ha colpito in particolare?

  4. jeneregretterien commenta:

    a me ha colpito l’ìemozione di Dacia Maraini. E’ bello vedere tante donne per le strade, giovani e vecchie assieme.

    E per questo avrei tollerato anche le due galline.

  5. samuelesiani commenta:

    Dovevano essere tollerate le due galline, Jeneregrette, e presi a braccetto i maschietti. purtroppo 4 camioniste che hanno usato modi violenti (verbali e fisici) contro altre donne (anche se di destra, sempre donne sono, o no?) e che sono finite sui TG hanno caratterizzato al negativo una manifestazione che è stata nel suo complesso, ne sono sicuro, certamente intensa e forte.

  6. dizaon commenta:

    il numero delle donne … sulla contestazione non saprei dirti perché in realtà non ho abbastanza dati per giudicare l’accaduto … ma se delle donne sono state constestate è sicuramente perché rappresentanti della casta politica e non perché donne, è un sintomo di quello che sento dire intorno a me …

    la battaglia contro la violenza sulle donne sarà lunga e ci vorrà pazienza ed intelligenza per arrivare a qualcosa di leggermente meno negativo di questa situazione odierna…

  7. sedlex commenta:

    Se dobbiamo prendercela con la Casta scegliamo elementi più rappresentativi,le donne,si sa,sono meno corrotte e attaccate al potere di quanto non siano gli uomini.

    Ad ogni buon conto, la battaglia contro la violenza ha forti connotati politici anche se con i partiti non c’entra nulla.Il movimento femminista in Italia al suo interno contemplava le realtà più disparate.

    Ed è stata la trasversalità che ci ha aiutate a riportare a casa i risultati conseguiti.

    Poi, (siccome c’ero) mi ha molto infastidito la contestazione alla Prestigiacomo per i tacchi a spillo (che non portava) e alla Turco annoverata tra i Potenti.

    Mi paiono questi sintomi di cui senz’altro ci dobbiamo occupare.Ma in altra sede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.