Le prossime notti

Quando Rulli  ha chiesto ai manifestanti due T shirt Tutti a casa per Eva e Keira, si è pensato ad una boutade. E invece dopo essersi fatte spiegare  le peripezie del movimento e i tagli al FUS, Mendes e Knightley sono arrivate assieme a Guillame Canet e alla regista Massy Tadjedin per annunciare al microfono che avrebbero rinunziato alla passerella in segno di solidarietà ai colleghi in lotta. Volentieri hanno pure aggiunto.


Tutto questo mentre sul fronte ministeriale, presente in sala e non, un lancio d’agenzia via l’altro – Bondi, Cicchitto, Letta –  era tutto un delegittimare la protesta che è bella quandoècostruttiva e soprattutto grata per le promesse compatibilmentecon, strappate last minute.

A fine serata, anzi nel cuore della notte, si è, buon ultimo, materializzato Bondi ai telefoni della trasmissione di Marzullo dedicata al Cinema e, in questi giorni, al Festival di Roma, lo ha fatto così, tanto per ridefinire il concetto di cultura e per raccontare al mondo quanto è bravo e incompreso lui. Non so quanti fossero all’ascolto.


Per il resto con l’intento riuscito di preservare la dignità di entrambe le manifestazioni – non è chiarissimo il concetto ma dopo ore passate ad accordarsi con la questura, si poteva ben escludere  qualunque tipo di assalto  –   le cose sono andate come previsto :


Film d’apertura classico, pur senza – visibili, quel che si doveva vedere e sentire era altro  –  impennacchiamenti a margine della proiezione, discretamente confezionato e recitato ma (purtroppo) egualmente deludente, com’è delle storie di corna intrise di sensi di colpa e interrogativi da talk pomeridiano : sarà più grave tradire col corpo o con la mente ?


Direttamente da Toronto sui nostri schermi.


Detto questo, una cosa è certa ed è che non finisce qui : I presidi continueranno per tutta la durata del Festival e i film in concorso saranno sicuramente migliori.

Tutti a casa. E ci siamo arrivati finalmente.


Last Night è un film di Massy Tadjedin del 2010, con Keira Knightley, Sam Worthington, Eva Mendes, Guillaume Canet, Griffin Dunne, Daniel Eric Gold, Stephanie Romanov, Scott Adsit, Steve Antonucci, Justine Cotsonas. Prodotto in USA. Durata: 92 minuti. Distribuito in Italia da Medusa


Questo post è catalogato in La fabbrica del cinema, Romafilmfestival 2010. Vai al permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.