Archivi Mensili: febbraio 2007

L'Infinito creativo

Giovedì mattina (17 febbraio 1600) in Campo di Fiore fu abbruggiato , vivo quello scelerato frate domenichino da Nola, di che si scrisse con le passate: heretico ostinatissimo, et havendo di suo capriccio formati diversi dogmi contro nostra fede, et in particolare contro la Santissima Vergine et Santi, volse ostinatamente morir in quelli lo scelerato; et diceva che moriva martire et volentieri, et che se ne sarebbe la sua anima ascesa con quel fumo in paradiso. … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 2 Commenti

L’ultima foto di famiglia

  A Lucia Annunziata va sicuramente il merito di avere messo insieme, episodio dopo episodio,documento dopo documento, il racconto di un anno – il 1977 –  denso di accadimenti.La cronaca non scarna e al contempo rigorosa di uno dei passaggi chiave della storia della sinistra italiana, è accompagnata da analisi e considerazioni nonchè da una conoscenza puntuale delle forze in campo,il  Movimento soprattutto, nelle sue articolazioni e con le sue dinamiche.Tuttavia il punto di vista prevalente rimane quello della testimone, più che … continua a leggere »

Catalogato in libri | Tagged , | 2 Commenti

Pasque di sangue

Il bel gruppo dell’illustrazione rappresenta il martirio del Beato Simonino ed è custodito nel Museo Diocesano di Trento.Nel marzo del 1475 l’intera comunità ebraica di quella stessa città, fu accusata di un atroce assassinio rituale: ne sarebbe stata vittima un bambino cristiano, il piccolo Simone, torturato e crocifisso in periodo pasquale in evidente spregio della fede cristiana. I presunti responsabili, fatti imprigionare dall’inflessibile vescovo Renetta, principe della città e sottoposti a interrogatorio e a tortura, naturalmente … continua a leggere »

Catalogato in libri | Tagged , | 4 Commenti

Semplificazioni

E’ vero quello che osserva Giorgio Bocca su Repubblica di oggi (l’articolo s’intitola Nella mente dei terroristi ): quel che più colpisce del linguaggio del partito comunista militare è la semplificazione, quella in base alla quale, per esempio, Ichino incarnerebbe il nemico di classe nel momento in cui rende più tollerabile il dominio del capitalismo globale. Nel caso, non sarebbe l’unico ma ovviamente la semplificazione è la tara di tutte le propagande, inutile tracciare paralleli con le vecchie BR in … continua a leggere »

Catalogato in Uncategorized | Tagged | 4 Commenti

Se non li conoscete.. (le vecchie novità)

L’ala movimentista di seconda posizione,  emanazione del partito comunista politico militare – e già qui, uno si chiede : ma come parlano?  Ce ne sta anche una situazionista di terza fila? – fa  la sua brava rentree in grande stile con bagagli di trovarobato old fashioned way : biciclette modificate,passamontagna,carte topografiche,piani d’assalto,fiamma ossidrica, documenti,timer ed elenchi di obiettivi,  ben riposti negli scantinati di abitazioni in città o modeste santabarbara in campagna ,una decina di kalashinikov,pistole e proiettili appena sufficienti, forse un … continua a leggere »

Catalogato in String of pearls | Tagged | 22 Commenti